Coniglio disossato con castagne e pancetta

Ingredienti

per 6 persone

1 coniglio disossato intero aperto a libro

300 g di castagne lessate e pelate
200 g di pasta di salsiccia di vitello
200 g di pancetta a fette
2 piccoli scalogni
2 rametti di rosmarino e 5 foglie di alloro legati insieme
2 spicchi di aglio
una costa di sedano
2 bicchieri di vino bianco
sale, pepe, olio

Esecuzione

Disponete il coniglio sul tavolo di lavoro. Salatelo e pepatelo leggermente.
Spalmatelo con la pasta di salsiccia e ricopritelo uniformemente con le fette di pancetta.
Unite le castagne, leggermente sbriciolate.
Arrotolate il coniglio a mo’ di salame, legatelo con dello spago. Adagiatelo in una casseruola con due cucchiai di olio, lo scalogno e l’aglio tritato, la costa di sedano a pezzettini, il rosmarino e l’alloro legati insieme. Rosolatelo da entrambi i lati, irroratelo di vino bianco, cuocetelo in forno a 180° per 45′ avendo cura di bagnarlo con del brodo per non lasciarlo seccare.
A cottura ultimata lasciate riposare il coniglio per 10′, quindi tagliatelo a fette e servite con la salsa rimasta passata al setaccio.

Il segreto di Marco

“….prima di servire il coniglio, sulla salsa grattate il tartufo nero o bianco che impreziosirà il piatto “

Vino consigliato

Barbera d’Alba 2018 Fontanelle